Trail Terre di Mezzo – Daverio (VA)

CIMG0327Non posso non ripensare a ieri, domenica, al trail delle Terre di Mezzo che si è tenuto a Daverio, senza prendere in mano una penna e dare forma ai pensieri e alle belle sensazioni che premono dentro di me per avere libero sfogo.
14 chilometri percorsi tutti sullo sterrato lungo i sentieri dei boschi che in questa stagione sono magnifici, si presentano nella loro veste autunnale e l’aria è impregnata di odori, sapori, vapori che dalla terra si sprigionano e che ti inebriano, quasi ti stordiscono e non puoi fare a meno di respirare a polmoni aperti…

Come è buona questa aria!

Neanche le previsioni di pioggia mi hanno dissuaso dall’affrontare questa prova, anzi, la notizia mi aveva fatto sorridere, ultimamente sono poche le cose che mi rallegrano…
Che bello! – ho pensato – sarà piacevole correre sotto l’acqua, sguazzare nell’acqua, affondare i piedi nel fango, schizzarmi di terra, sentire sotto i piedi le foglie secche e fradicie. Mi comporto come una bambina che vuole fare ‘giochi sporchi’, non graditi a mamma e papà, giochi che ‘ti conciano da sbatter via!’

E l’ho fatto! Che bello! Ogni tanto la bambina che c’è in me chiede attenzione e questa volta, senza freni, l’ho appagata!

Siamo tutti un po’ bambini, noi che ci ‘buttiamo’ in queste imprese di corsa e lo si capisce dai visi rasserenati, sorridenti , amichevoli, con i corpi scalpitanti, che fremono, che non vedono l’ora di ‘mettersi in gioco’.

Eh sì, la corsa è un bel gioco di cui non posso fare a meno, è forse…l’ultimo gioco che nel mondo degli adulti mi è rimasto da fare.

Giusy Dod

CLASSIFICA 14 KM

ttm14.tiff

CLASSIFICA 35 KM

ttm35.tiff

Ti è piaciuto l'articolo? Perché non lasci un commento?