30° camminata delle foglie gialle

di Andrea

beh,inizierei dicendo che una decina di zucche di Halloween hanno voluto sfidare la pioggia per esser presenti a questa corsa che si è snodata fra paese e boschi vicinanti a Gallarate.

Queste zucche si son trovate con la solita allegria che le contraddistingue al punto di partenza col dubbio di essere le sole partecipanti ma invece di gente ce n’era tanta!!

Si inizia con un ritmo piuttosto tranquillo e il gruppo è compatto vista la pioggia battente..le scarpine iniziano a bagnarsi e penso: “vedrai che fra in po’ inizieranno a fare sgnic sgnac da quanto sono inzuppate” ma ecco che Paolo e Lele staccano il gruppo (in previsione della 20km)  e spariscono in lontananza.

Dopo aver percorso il parco del paese abbiamo da percorrere un tratto di strada che ci porta su per una montagna  fitta di vegetazione; il freddo, dapprima incalzante, si affievolisce e lascia spazio al piacere di correre e scoprire come sia bella la natura anche col clima uggioso.

Davvero una scoperta inaspettata quella di superare sentieri dentro al fango ed avere i piedi che si asciugano poco dopo…sì però dovevano modificare in “…delle foglie bagnate”!!

Il gruppo procede determinato ad un ritmo medio di 5’20’’al km (ohhh!) quando la natura ci offre qualcosa che per qualcuno è normale ma che per me, ex zucca milanese, è un paesaggio unico: un gregge di pecore al pascolo su una vasta distesa d’erba…con tanto di pastore su sdraio con ombrello e cani.

Siamo oltre la metà del tracciato da 13 km e vedo staccare il gruppo col Lando dotato di impermeabile che lo fa sembrare ad una libellula supersonica e il Pres che sembra camminare vista la scioltezza con cui racconta la tecnica di “rientro in casa dopo la corsa”:

–          Salire in casa senza badare a dove si bagna per le scale

–          Entrare evitando di togliere i vestiti

–          Andare in bagno per far pipì dove si vuole

–          Tornare in sala esausti e buttarsi sul divano bianco per alleggerirsi di un po’ di fango

–          Guardarsi in giro spaesati e chiedere alla propria signora/fidanzata: ” cosa c’è per

            pranzo???!!!

Ovviamente il tutto visto in maniera goliardica, si intende!

La pioggia continua incessante, ecco il gazebo-ristoro…piccole cose…ma sapete come si apprezza un the caldo quando sei in un bosco con la pioggia che cerca di infreddolirti??

Si procede tranquilli verso l’arrivo dove ci aspetta un premio di bottiglie di vino per essere  uno dei “gruppi più numerosi” e the caldo e pane & marmellata per tutti …

1h e 10’ di sano divertimento che fa perdere ben 900 calorie!!

BUON HALLOWEEN ZUCCHE DEL 5 CASCINE RUNNING!!! SIAMO I MIGLIORI

Il TRACCIATO della GARA: https://connect.garmin.com/modern/activity/55182251

Le FOTO su GOOGLE: https://goo.gl/photos/FwzntWkJX6SGfZEX8

Ti è piaciuto l'articolo? Perché non lasci un commento?